Questo sito usa i cookie. utilizziamo cookie proprietari e di terze parti per migliorare la fruizione dei nostri servizi. per saperne di più consulta la nostra politica relativa ai cookie.

BANNER TOP

Log in

Albero CreaTivo

I Gruppi opzionali del martedì della scuola primaria di Romagnano hanno realizzato tre alberi natalizi con materiale riciclato, accompagnati da tre poesie di auguri alla cittadinanza, aderendo al progetto delle politiche giovanili e Unicef: Albero CreatTivo.
Gli alunni hanno creato dei biglietti di natale, acquistandoli si potrà sostenere il progetto dell'Unicef in Bolivia a favore della scolarizzazione delle bambine.
Gli alberi sono in mostra nel cortile interno di Palazzo Thun in via belenzani a Trento fino al 6 gennaio.
Oggi, per tutte le scolaresche partecipanti sono stati consegnati ingressi omaggio alla magica fabbrica del Natale in piazza santa Maria maggiore.
La premiazione dell'albero vincitore invece si terra venerdi 15 dicembre alle 10.30 presso Palazzo Geremia.

Il sito archeologico del LOC raccontato dai bambini

In occasione delle mattinate FAI d'inverno, gli alunni della classe 5° della scuola Primaria di Romagnano hanno aderito al progetto “Apprendisti Ciceroni” messo a punto dal FAI, Fondo Ambiente Italiano, per gli studenti di ogni ordine e grado di scuola di tutta Italia. Dopo un periodo di intenso lavoro, i bambini hanno raccontato con emozione, attraverso testi creati da loro, la vita che si svolgeva nel villaggio del Mesolitico del Loc, situato nel sobborgo a sud di Trento, un sito preistorico preziosissimo a livello europeo, da cui sono stati riportati alla luce reperti ora conservati al Muse. Tutto questo è nato grazie alla stretta sinergia e collaborazione della scuola, nelle persone della dirigente Antonietta Decarli, della fiduciaria Sara Postal e delle insegnanti Romina Versini e Lida Paparelli; i volontari del Fai, il Muse, le amministrazioni e l’esperta di storia locale Vanda Brunelli. All’evento erano inoltre presenti l’assessore comunale alla cultura Andrea Robol, la presidente della Circoscrizione Ravina Romagnano Mariacamilla Giuliani, il vicepresidente Fabio Lazzeri, la vicepresidente della commissione Territorio Ambiente Mara Baldo; la presidente della Commissione Cultura Renata Forti; il dottor Maurizio Fraizingher per l’Azienda Forestale Trento e Sopramonte; il Direttore del Servizio beni archeologici PAT Franco Nicolis. 
L'evento si è svolto il 30 novembre presso il teatro di Romagnano, vissuto con grande emozione dai piccoli attori, dai genitori e spettatori intervenuti all’evento.

A Spasso tra i libri

Nelle giornate del 24 e del 31 ottobre, i bambini della terza A e B di Aldeno si sono recati al Museo Diocesano di Trento per ascoltare, osservare e capire come venivano scritti e costruiti i libri nell'antichità.
All'ingresso, i bambini sono stati accolti da Stefania, la guida, che li ha condotti alla sala dei tesori, situata all'ultimo piano del museo. In quella sala, seduti in cerchio, gli alunni hanno fatto la prima osservazione sulle caratteristiche dei libri: la forma, il carattere, il materiale e lo spessore. Stefania ha spiegato loro che i libri dell'epoca venivano protetti con gli ANGOLARI per non arricciare le pagine e con le BORCHIE per poterli mettere l'uno sopra l'altro, in quanto erano preziosi.
In quella sala c'erano esposti il “PASTORALE” del vescovo, chiamato così perché era considerato un “PASTORE DI ANIME”; il COPRICAPO VESCOVILE in oro massiccio; lo SCRIGNO contenente le ceneri di San Vigilio che vengono portate in processione il 26 giugno durante le feste vigiliane.
I bambini sono scesi al primo piano e sono entrati in una sala stretta, bassa e senza luce per osservare varie Bibbie risalenti al Medioevo come la Bibbia atlantica di grande formato e decorata da miniature.
Stefania, la guida, ha portato poi il gruppo di Aldeno nella sala multimediale nelle vicinanze del museo, dove tutti i bambini hanno provato per la prima volta la penna d'oca. “Non è lavoro per mancini!” hanno esordito Simone e Francesco.
Al contrario Federico sembrava un mago della penna, d'oca.
gruppo
Sottoscrivi questo feed RSS

banner bottom6